Spazio XV
Spazio XV
Spazio polifunzionale nato negli anni 2000 dall’intervento di riqualificazione dell’Ex Faema, fabbrica produttrice di macchinette del caffè in auge durante gli anni ‘50, grazie all'opera dello studio di architettura Albanese. La struttura si trova nella zona di Lambrate e si caratterizza per il fascino post industriale che non è andato perduto in seguito alla ristrutturazione. E' costituita da una grande sala a pianta rettangolare di circa 1600 mq suddivisa in tre navate delimitate da due file di alti pilastri. Oltre che essere molto ampia è anche luminosa, grazie alla parete costruita in uno speciale materiale siliconico che lascia filtrare la luce. Una delle peculiarità di questa sala è che al tramonto, l’ultimo sole proietta sul muro in silicone le sagome degli edifici Ex Faema e la scritta Park, salvata dallo smantellamento del Luna Park Varesine e oggetto dell’intervento dell’artista Patrick Tuttofuoco, dando vita a geometrie che suscitano stupore ed emozione negli spettatori. Inoltre lo spazio offre anche una zona più intima e riservata al primo piano, costituita da un mezzanino con pavimento in parquet e due grandi finestre che affacciano su via Ventura. Questo centro creativo e culturale ospita diversi eventi di arte e design soprattutto in occasione del Fuori Salone e offre grande visibilità sulla strada in quanto spazio vetrina. Può ospitare fino a un massimo di 300 persone ed è quindi perfetto per organizzare eventi di diverso tipo, sia artistici che professionali. [contact-form-7 id="203" title="Modulo di contatto 1_copy"]
Per saperne di più